lunedì 31 ottobre 2011

Neve Cosmetics - Dragon

15 commenti
Prodotto: Dragon, ombretto minerale.
Produttore: Neve Cosmetics
Dati fisici: jar da 10gr contenente 2gr di polvere (se in full size) o 0.7gr (se in formato mini).
Reperibilità: online dal sito del produttore o nei negozi che tengono il marchio (di cui però al momento non esiste un elenco)
Prezzo: 7,90€ il full size, 3,90€ il formato mini.
Gossip: L'uscita di questo ombretto è recente, si parla di settembre 2011 // Made in Italy
- da asciutto non scrive
+ scrive da bagnato
- non regge
- double duochrome...dove?
(S)Consigliato? Sconsigliato!

Questo ombretto me lo sono regalata per il mio compleanno convinta che i prodotti che compro in concomitanza con l'anniversario della mia augusta (!) nascita mi daranno grandi soddisfazioni. É stato così per l'eyeliner di Smashbox, è stato così per gli hydro eyes di Shiseido...sarebbe dovuto essere così anche per Dragon,tanto che l'ho comprato in fullsize,subito. A posteriori posso dire:cretina.
L'ho notato subito, la sera della mia festa: ho messo palate di colore sulla palpebra ma niente. E pensare che dalla confezione sembra bellissimo: un colore scuro (nero?grigio? secondo me un grigio antracite) con riflessi a seconda della luce viola o verdi. Applicato sulla palpebra nuda l'unica cosa che vedevo era una cosetta grigiastra che mi ha ricordato in un certo senso heavy metal (sempre di Neve, aka 075 di Mineral Will Work 4 U- MWW4U), totalmente privo di riflessi,altro che doppio duochrome.
Preda dello sconforto,dello sconcerto e un pelino adirata ho provato ad usarlo bagnato e lì effettivamente la cosa è migliorata salvo accorgermi dopo poco (ma poco davvero, si parla di minuti!) che il colore stava iniziando a dissolversi e quello vicino alla piega a "pieghettarsi". In questo caso gli unici riflessi che ho visto sono stati viola, i riflessi verdi non li ho mai visti, nè in quell'occasione nè nelle successive.
Ho provato a riusarlo diverse altre volte (prima che la palpebra a sinistra andasse in fiamme) e non c'è stato niente da fare, continua a non scrivere da asciutto,a scrivere ma a "sciogliersi" da bagnato e a nascondere benissimo i suoi doppi riflessi.
Nonostante la dermatite ho continuato le mie prove (mettendolo solo sull'occhio destro,perchè a sinistra con tutte le creme che metto la possibilità che non regga è sicuramente maggiore) e non sono riuscita a cambiare opinione, i difetti rimangono quelli e non c'è verso di sistemare la situazione nemmeno usando un primer. Utilizzando come base un ombretto cremoso la scrivenza da asciutta il più delle volte migliora ma onestamente se metto sotto un altro ombretto è perchè quello che metterò sopra ha qualche difetto, mi pare inutile consigliarvelo se poi dovete fare delle combo perchè si veda.
Nel continua trovate le foto della scrivenza, spero proprio che vi sia utile :S


sabato 29 ottobre 2011

Essence - Loop file

6 commenti
Prodotto: Lima elica
Produttore: Essence che è prodotta da Cosnova.
Dati fisici: lima in cartoncino con una forma a onda.
Reperibilità: presso le OVS che tengono questo brand.
Prezzo: 1,49€ (o 1,99?)
Gossip: Essence ha un sacco di belle cosine per la manicure, se vi capita di trovare lo stand fornito buttateci un occhio :D
+ prezzo
- non riesco a limare!>_<
- si rovina con pochissimi utilizzi
(S)Consigliato? Sconsigliato!

Per la serie "prodotti acquistati per via della forma particolare e/o del packaging" ecco a voi la lima ad ondaaaa!
Questa lima è carina e sembra anche funzionale...poi la provate e vi ricredete -.-
Sarà che ho (avevo,le ho "limate coi denti" l'altro giorno -.-) le unghie molto corte ma proprio non riesco ad utilizzarla, devo "strofinare" l'unghia con movimenti molto brevi e così oltre a fare fatica ci metto anche un sacco di tempo.
Tra l'altro dopo pochi utilizzi (e con pochi intendo tre -.-) la grana ha cominciato a diventare inutilizzabile, come se l'avessi usata per mesi anzichè per una manciata di volte.
Per pochi euro in più decisamente meglio la lima in vetro di Kiko (o la 6 facce di Essence) o per pochi spicci le lime in cartone che trovate anche in edicola tra un po' :D

giovedì 27 ottobre 2011

Catrice - Colour Show lip gloss

7 commenti
Prodotto: Colour Show lip gloss
Produttore: Catrice è prodotta da Cosnova.
Dati fisici: tubetto cilindrico con tappo nero e applicatore in spugna. Contiene 5 ml di prodotto.
Reperibilità: presso le Coin che tengono il marchio.
Prezzo: 3,79€ (in Germania)
Colore testato: 050 purple reign
Gossip: Nel tubetto si parla di "colour and stay lipgloss" il che potrebbe renderlo simile allo stay with me di Essence. // Made in Germany.
+ non appiccica
- poca durata
- poco pigmentato
(S)Consigliato? Sconsigliato.

La sfiga di questo lipgloss è di costare quasi 4€ e di avere temibili avversari nella stessa fascia di prezzo come i gloss di Essence,MNY,Debby,Kiko... e chi più ne ha più ne metta.
É un prodotto senza arte nè parte, non è eccessivamente appiccicoso ma i suoi pregi finiscono qui, per il resto è un prodotto mediocre.
Ha una scrivenza piuttosto bassa e la durata non arriva ad un'ora d'orologio,altro che le 4 paventate sulla confezione!
Per questo prezzo si può trovare qualcosa di meglio, non da ultimo lo stay with me della gemella Essence. Di cui mi sono appena accorta di non aver mai parlato. Shame on me.

mercoledì 26 ottobre 2011

Vulcanico giramento d'ovaie.

22 commenti
ADESSO BASTA. CLICK.

Questo è solo uno degli ultimi messaggi (privati e pubblici, su YT,blogspot e ogni piattaforma in cui abbia appoggiato il mouse) in cui gente che nemmeno conosco e che lungi da me voler conoscere si permette di appellarmi in modi che non permetto di utilizzare nemmeno ai miei amici più cari (anche perchè se una mia amica che mi chiamasse cicciona si piglierebbe un calcio rotante dritto sui denti, ndr).
Finora ho abbozzato, limitandomi a schermire l'autore del messaggio e nei casi più gravi a bloccare, ora però ne ho le palle piene (e scusate il francesismo) di sentirmi chiamare analfabeta, cicciona, handicappata, ebete (e questi son solo le belle parole ricevute nell'ultimo anno) e voglio trovare una soluzione.
L'unica soluzione veramente efficace che ho trovato comprende l'uso coatto della violenza ma -accidenti!- io sono gandhiana per cui non si può.
Non potendo combattere il malcostume imperante ho pensato che almeno potevo divertirmici *_* così ho deciso che ogni messaggio offensivo che riceverò verrà sottoposto al pubblico ludibrio postando il contenuto del messaggio (anche privato certo) su ogni social network a cui sono iscritta.
(Piccolo offensore lo so che sei ignorante per cui non sai che significa "ludibrio" ma tranquillo, se clicchi qui una cosa chiamata "dizionario" ti chiarirà il senso.)
É una cosa molto sgradevole da fare ma sono veramente molto stanca di sentire commenti sulla mia persona e non sul mio """lavoro""".
Sulle mie opinioni potete dire ciò che volete (è la democrazia bellezza!),anche che me le invento se credete, ma non azzardatevi più a toccate la mia persona perchè non sono più disposta a tollerare nessuno.
Detto questa auguro una buona notte alla brava gente che mi segue e un caloroso "ti venissero i crampi!" a tutti gli altri.

(il commento a cui si riferisce la tizia è a questo video se foste interessati alla bagarre)

Glossybox - ottobre

10 commenti
É finalmente arrivata nelle mani di tantissime di noi la Glossy Box di ottobre (qui le info di Anna sulla versione inglese), ossia la prima destinata alla clientela italica.
A me è arrivata gratuitamente su loro proposta per cui non so dirvi come funziona il fattore "iscrizione-rinnovo&co.", di questo potrò parlarvi meglio dal mese prossimo,forse.
Devo dirvi che il packaging è davvero d'effetto, Bartolini vi recapita la scatola di cartone ondulato nero con il simbolo di GB in rosa al cui interno trovate una velina nera che chiude la scatola vera e propria, rosa cipria.
La mia glossybox (come tutte le altre mi sa) conteneva:
Hairmed H6 (+ depliant) - 50ml
Hairmed R3 - 50ml
Hairmed N5 - 50ml
Payot Hydra24 Crème - 15ml
Nee make up Mini deep black extension mascara - 4.5ml
Nuxe Huile Prodigieuse (olio secco multiuso per corpo/viso/capelli) - 10ml
CND Solar oil nail&cuticle conditioner - 3.7ml
I Coloniali Crema da massaggio profondo alla mirra (+ depliant) - 100ml
Come potete vedere si tratta di 8 prodotti in formato sample (anche la crema da massaggio lo è, il full size è di 200ml) e sette di essi sono di skincare ed è un peccato perchè come saprete la mia pelle (del viso in particolare ma anche del corpo...) ha una routine tutta sua che non posso infrangere ed è per questo che ci sono rimasta un po'male. Sì è vero che già guardando le edizioni estere potevo immaginarlo ma poi sbatterci il naso è un'altra cosa.
Per quanto riguarda i marchi si tratta di prodotti che nella mia big city non riesco a trovare (tranne i Coloniali che trovo anche al supermercato e CND che viene venduta in alcuni p.v. che tengono anche Orly) per cui mi fa piacere provarli (penso a Payot e Nee in particolar modo).
Ho fatto un rapido calcolo di quanto costerebbero questi campioncini rapportando il loro prezzo al ml al quantitativo del sample prendendo come parametro i dati inseriti qui) :
CND SolarOil: 15€/7,38 ml= 2,03€*3.7ml= 7,52€
Nee Deep black mini mascara: 4,5 ml/10€ (questo prodotto è venduto anche in questo formato a questo prezzo)
Coloniali Crema corpo: 200ml/33€= 0,17€*100ml= 17€
Hairmed N5: 250 ml/18,50€= 0,93€*50ml= 4,63€
Hairmed R3: 100ml/23€= 0,23€*50ml= 11,50€
Hairmed B6: 200ml/14€= 0,07€*50ml= 3,5€
Payot: 50ml/42€= 0,84€*15ml= 12,6€
Nuxe: 100 ml/30,05€=0,30€*10ml= 3,01
In totale tutti questi campioncini costerebbero 69,76€... averli a 14€ (+ eventuali s.s. che per questa volta erano a carico dell'azienda) non mi pare affatto male.
Per concludere se vi piace provare marchi inarrivabili (per prezzo o perchè non reperibili dalle vostre parti) soprattutto per la skincare io proverei ad abbonarmi, se preferite sperimentare nel makeup forse è meglio pensarci un po'su :(
Per quanto mi riguarda penso di abbonarmi per il mese di novembre perchè vorrei darvi un parere a tutto tondo su questo progetto ma tutto dipenderà dalle mie disponibilità economiche.
Nel continua trovate le foto dei prodotti ^__^

NB: Questa GlossyBox mi è stata inviata in omaggio dall'Azienda ma ne parlo in assoluta libertà dacchè qui non ci si lascia compare da una scatola,seppure figa.


martedì 25 ottobre 2011

Illamasqua - Powder Blush

9 commenti
Prodotto:Powder Blush
Produttore: Illamasqua
Dati fisici: scatola nera con il "tappo" superiore trasparente e la scritta illamasqua sull'apertura. Contiene 4.5gr di prodotto.
Reperibilità: che io sappia solo online dal sito Illamasqua.com
Prezzo: 16.50£
Colore testato: Sin.
Gossip: ---
+ pigmentatissimo!
+ loooong lasting
+/- è opaco
(S)Consigliato? Consigliato!

Dopo solo un mese mi sento di dirvi che LUI entra di diritto al primo posto dei miei blush del cuore (seppure il colore non sia esattamente la cosa più portabile del mondo ^^'). Diciamo basta ai blush scriventi sì maaaa...lui É la scrivenza fatta fard e non ci accontenteremo più di surrogati di colore ma chiederemo a gran voce il miracolo di pigmentazione in formula compatta (ergo niente svolazzamenti come per gli omologhi in polvere, penso al mio amato Soho di Neve).
Tutto questo per dirvi -per farvela più breve- che sì, è ultra pigmentato.
Costa parecchio ma se farete una scelta oculata (ossia un colore più portabile di questo viola prugna scuro) secondo me non ve ne pentirete perchè durerà una vita, basta appoggiare il pennello sulla cialda per avere un colore intenso, pure troppo! (se guardate gli swatches capirete di che parlo ^.-)
Un'altra cosa che ho trovato fenomenale è la durata: tutti i blush sulla mia pelle grassa durano poco, nemmeno lui raggiunge le otto ore ma rimane su per un tempo considerevolmente più lungo rispetto alla stragrande maggioranza dei blush che ho avuto modo di provare.
Una cosa che a me piace ma che si sta rivelando un "mezzo problema" è che essendo totalmente opaco è un po'difficile dosare il colore e anche sfumarlo non è una passeggiate, dovete applicarvici un po' e io per prima visto che ancora almeno 2 volte su 3 ne metto troppo e devo ripassarci col fondo -____-'
Per me si tratta di un gran prodotto, se avessi i soldi comprerei un colore meno vistosetto,più adatto ai miei banali look giornalieri ;)

Swatches nel continua ;)

venerdì 21 ottobre 2011

Sleek - True Colour lipstick

6 commenti
Prodotto: True colour, rossetto.
Produttore: Sleek makeup
Dati fisici: confezione ovaleggiante nera satinata, con il nome del prodotto e il marchio scritto in nero, lucido. Contiene 3.5gr di prodotto.
Il colore è scritto su un'etichetta apposta sul fondo che riprende il colore dello stick.
Reperibilità: online dallo store ufficiale e in altri negozi (come Madame cosmetics, mybodysoul, boozyshop... oltre che ebay).
Prezzo: 7€ - io ho ricevuto questi prodotti gratuitamente perchè ho vinto un giveaway indetto da sleek nel mese di luglio.
Colori testati: Mystic, pink freeze, barely there.
Gossip: Sleek ha da poco lanciato un nuovo prodotto,i Pout paint, sono curiosissima di provarli *_*
+ buona durata
+ stra-pigmentati
- secchi (quasi tutti)...
- ...e seccano le labbra (quasi tutti)
(S)Consigliato? Consigliato (con riserva)

A dire la verità a me questi rossetti piacciono ma le mie labbra non sono esattamente del mio stesso avviso dato che dopo solo un giorno di utilizzo me le ritrovo incartapecorite come se non vedessero acqua e idratazione da mesi :( è anche per questo che ci ho messo più di due mesi a fare questa review :)
Già a vederli la loro texture non sembra esattamente cremosa (vedi swatches) e purtroppo questa loro "secchezza" (che rende difficile anche la stesura tra le altre cose) fa si che una volta applicati il colore rimanga su per ore ma anche che le labbra si secchino in poco tempo diventando il luogo ideale per la sagra delle pellicine -_-'.
A dire la verità questo discorso non si estende a Barely There che dei tre è il più cremoso, l'unico che posso portare per diversi giorni di fila prima che arrivino le pellicine.
Visto però che non tutti avete le mie sfighe non posso non segnalarvi i punti a loro favore (e sono abbastanza numerosi e molto buoni) che mi portano a consigliarveli lo stesso.
Innanzitutto la durata: 7-8 ore senza mangiare le fanno con tranquillità (Barely there non è arrivato a tanto, si è fermato a 3-4), mangiando il colore sparisce clamorosamente (soprattutto barely there,sempre lui!). Per 7€ mi pare un gran bel risultato :D
La pigmentazione è davvero altissima, il colore che vedete nel proiettile è lo stesso che vedrete poi sulle labbra anche grazie all'assenza di qualsiasi glitter,sbrilluccichìo o barlume (di speranza?), sono infatti totalmente opachi (e questo rende un po'difficile l'utilizzo di alcuni colori vistosetti tipo Mystic).
Se avete labbra idratate (o non vi dimenticate di idratarle,come faccio io ._.') è decisamente un prodotto da provare :D

Nel Continua... trovate gli swatches ^.-

giovedì 20 ottobre 2011

Hai mai acquistato...

9 commenti
(tag impunemente scopiazzato dal blog di Aru)

- Il sapone di Aleppo Nour? No
- Il Cleanse&Polish Liz Earle? no
- L'Elicina? no
- Lo struccante bifasico "Fior di Magnolia"? sì
- Gli ombretti Neve make up? sì
- Una BBCream? no
- Il Primer Potion Urban Decay? sì
- La Too Faced eyeshadow insurance? sì (ma era un campioncino,conta?)
- L'olio indiano Forsan? sì (orrore!)
- Un prodotto Elf? sì
- L'hennè(che sia neutro o colorato)? sì (orrore!)
- Gli Shampoo della linea gabbiano dell'Esselunga? no (non c'è esselunga xD)
- Un qualsiasi prodotto Fitocose? sì
- Una collezione o qualche pezzo di una collezione Essence? sì
- I prodotti Essence? sì
- I long lasting stick eyeshadow di Kiko? sì
- Il rossetto Russian Red di Mac? no
- La Naked Palette di Urban Decay? no (neutri? ORROREEE!)
- Le Palette Zoeva(o cinesissime) da 120 colori,88 colori e compagnia bella? sì la 120 colori Manly (pessima)
- Un prodotto Mac? (se sì,specifica quale) sì 6 ombretti e 3 rossetti.
- Uno shampoo I Provenzali? sì
- Un balsamo I provenzali? no
- Un prodotto I Provenzali? no
- Uno smalto color fango? (marca?) fango...mmm...non credo.
- Gel d'Aloe Equilibra? sì
- Un prodotto Lavera? no
- Uno smalto OPI? sì
- I Lip Tar OCC? no
- Le ciglia finte? sì
- La cipria HD di Make up forever? no
- Le Palette Sleek? sì
- Le Palette Inglot? no
- Qualche prodotto Madina? no

La cosa figa è che dove ho scritto "no" intendo "no e non mi interessa nemmeno" :D ma quanto sono brava?*-*

martedì 18 ottobre 2011

Orly - Birds of a feather

1 commenti
Prodotto: Kit 3 smalti collezione "Birds of a feather"
Produttore: Orly, che in Italia è distribuita da LadyBird House
Dati fisici: il kit è composto da tre smalti contenuti in bottigliette da 18ml con tappo in gomma antiscivolo. I miei smalti sono arrivati in una scatola di plastica trasparente che ho furbamente dimenticato di fotografare (qui potete intravederla :D) e muniti di una fantastica pochette con piuma di pavone annessa :D
Reperibilità: lo tengono alcune estetiste/onicotecniche (nonchè i distributori che trovate elencati qui)
Prezzo: gli smalti singoli vengono circa Colori testati: Nite owl, Fowl Play, Lucky Duck.
Gossip: gli smalti della collezione -ispirata come avrete capito al piumaggio degli uccelli ed uscita a settembre in Italia- sono sei, oltre ai tre che vi descriverò ci sono anche i fantastici Sweet peacock, Sea gul, Peachy parrot.
Anche questi smalti come gli altri di Orly sono privi di toulene, formaldeide, DBP.
+ durata ottima
+ colori intriganti
+ non macchiano
+ luminosi anche senza top coat
+ hanno finish diversi
- bottiglia interminabile @@'
(S)Consigliato? Consigliato!

Ammetto di non avere una grande conoscenza degli smalti Orly (che pure sono nel gotha degli smalti-fighi insieme ad OPI e China Glaze), li uso occasionalmente (dove "occasionalmente" sta per "quando vado a ricostruire le unghie e la mia onicotecnica li utilizza") e non avevo mai fatto grande caso alla durata & simili. Anche i colori non mi avevano attratto particolarmente (a parte qualche colorino molto interessante,soprattutto nelle edizioni limitate) quindi non ho mai pensato di acquistarli. Poi è arrivato il mio compleanno e due mie amiche mi hanno regalato un set di tre smalti con annessa pochette e io a ringraziarle a profusione perchè -già dalle bottiglie- si vedeva che eran colori bellissimi.
Ciò che non potevo sapere è che erano colori anche molto duraturi, come minimo 6 giorni senza base (non so come ho fatto ma son rimasta a secco di smalti trasparenti ._.) e senza top coat (che di solito uso solo per vedere se riesco ad aumentare la durata di uno smalto che non raggiunge i 3 giorni da solo) e brillanti.
La durata non è l'unico punto di (estrema) forza di questi smalti dato che sono anche molto facili da stendere, seppure dal pennellino non l'avrei mai detto perchè è abbastanza piccolo e non si apre esageratamente (e io di solito mi trovo bene con pennelli più larghi, tipo quello del Rimmel Lycra PRO).
Questi erano i tratti comuni dei tre smalti, ora ve ne parlo singolarmente :)

Nite Owl: è un beige/taupe/sabbia (secondo me Ornella lo definirebbe un taupino!XDDD) Seppure non ami i glitter devo ammettere che lui non è affatto pacchiano, i glitter sono visibili solo da vicino, da lontano creano solo una sorta di effetto "duochrome".
La rimozione è molto semplice, con una passata di solvente viene via tutto il colore, con una seconda togliete anche i glitter svolazzanti .
La durata (senza base, senza top coat) è di circa 10 giorni .
Al momento non mi vengono in mente dupe.

Fowl Play: Il colore di base è un viola molto scuro (melanzana?) rallegrato da due tipi di glitter: piccolissimi blu e rossi e più grandi rame e dorati. In questo caso i glitter si vedono piuttosto bene a distanza ravvicinata.
A me piace parecchio l'effetto che fa perchè rende utilizzabile anche un colore che di per sè non è facile da portare ma effettivamente può non piacere.
La durata è buona (5giorni senza base e/o top) ma essendo scuro si notano prima le scheggiature.
Questo colore lo porto solo con due o più passate perchè la prima,lo vedrete, non copre quasi per niente.
Lascia parecchi microglitter sul campo quando andate a rimuoverlo.
Pensavo potesse essere simile all'OPI Black Cherry Chutney ma come vedrete poi non si somigliano affatto, nè nella base (che è scurissima, quasi nera) nè nell'"apparenza finale" (non ha infatti glitter ma un riflesso rosso).
La durata si aggira sugli 8 giorni e per la rimozione c'è lo stesso "problema" di nite owl.

Lucky Duck: è il colore che meno mi ha impressionato perchè si tratta di un verde inteso ma completamente matte (quindi senza glitter o riflessi di alcun tipo).
Copre benissimo già dalla prima passata se ne applicate una quantità generosa (ma io per sicurezza ne ho fatte due, una leggera prima e un po'più consistente poi).
La rimozione è abbastanza semplice, serve una buona dose di solvente perchè è un colore molto pigmentato ma nulla che richieda più di 5 minuti.
É rimasto su per 5 giorni senza sbeccarsi (pessima battuta,pardon!-__-'). 
Un colore simile mi sembrava lo show your feet di Essence "in the jungle"...decisamente non si somigliano!^_^


domenica 16 ottobre 2011

Make ops! Smoky eyes ~

12 commenti
Saaalve!^_^
Stasera voglio tediarvi con il look che ho fatto venerdì per andare a sentire I cani in un locale di musica live qui a Perugia :)
Con la dermatite che ho non era molto il caso di strafare ma non mi andava di lasciare gli occhi totalmente privi di trucco (come sarebbe opportuno fare ._.) e truccare le labbra per cui mi son presa i rischi del caso e ho cercato di riprodurre un trucco che avevo imparato a fare al make up center di Bastia Umbra, ossia lo smoky eye di MUFE (qui le versioni di Federica e della mia *collega di corso* :))
Purtroppo l'abilità e gli strumenti non son gli stessi che avevano a disposizione loro -___- quindi il risultato è quello che è ma non mi dispiace affatto :)





Photobucket

venerdì 14 ottobre 2011

Labrosan - Stick labbra Pianeta Verde

11 commenti
Prodotto:Pianeta verde ricostituente con propoli
Produttore: Labrosan è un marchio Paglieri.
Dati fisici: stick giallo da 4ml. Nella (brutta) confezione che vedete qui a sinistra come vedete campeggia una orribile ape (notizia importante se come me soffrite di entomofobia).
Reperibilità: ottima, si trova nella grande distribuzione e da acqua&sapone
Prezzo: 1,90€
Gossip: La linea "pianeta verde" è composta da stick con colori e funzioni diverse: rosso anti-age al melograno, azzurra ricostituente all'aloe vera , verde multivitaminico con olio di avocado e papaia...
+ prezzo onesto
+ fa rimanere "idratate" le labbra
- odore/sapore sgradevole
- ...vischioso(?)
- non ricostituisce
(S)Consigliato? Sconsigliato!

La prima cosa che voglio dire è: pfu-pfu! *suono onomatopeico di sputacchio*
Questo stick ha un sapore terribile, sa di miele e...non so, gomma?, è persistente e pure l'odore è rivoltante...già solo per questo le mie narici e le mie mucose labiali mi strillano BOCCIALO!
Ma no, noi siamo blogger serie, non ci faremo trascinare dalla parte del NO solo perchè chi l'ha formulato ha abbondato con il profumo e gli ha dato un gusto stomachevole.
L'effetto per esempio è carino, ti lascia le labbra idratate esattamente come quando l'hai messo. Ah anche voi volevate usarlo per rimediare alle pellicine? PECCATO, oramai l'avete preso...è un po'tardi per accorgersi della quantità di siliconi che infastano questo stick >_<
Possiamo chiamarlo "protettivo" (e a questo punto circa 2€ sono un prezzo onesto) ma idratante sicuramente no, da questo punto di vista è inutile.

Image Hosted by ImageShack.us


   Petrolatum (antistatico / emolliente)
•   Ceresin (antistatico / legante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
• • Prunus Amygdalus dulcis oil (vegetale / emolliente)
• • Oleyl alcohol (emolliente / emulsionante / opacizzante / viscosizzante)
• • Helianthus annuus seed oil (emolliente / vegetale)
     Helianthus annuus seed wax ( -- )
     Parfum ( -- )
• • Butyrospermum parkii butter (Vegetale/emolliente)
• • Persea gratissima oil (emolliente / vegetale)
• • Tocopheryl acetate (antiossidante)
     Propolis extract ( -- )
  Isopropyl myristate (legante / emolliente / solvente)
• • BHT (antiossidante)
• • BHA(antiossidante)
     Neohesperidin dihydrochalcone ( -- ) click per maggiori informazioni.

Analisi effettuata grazie all'Inci Analyzer,basato sui pallini del Biodizionario.

giovedì 13 ottobre 2011

ESSERE Tigre!

0 commenti







Ti sei mai sentita una Tigre?
Io ogni volta che mi metto correttore, fondotinta e cipria mi trasformo e sono pronta ad affrontare una nuova sfida, che si tratti di un esame o di un'ora di corsa sul tapis roulant (vi assicuro che per livello di difficoltà siamo lì ^^').
Se  vuoi far conoscere a tutti la tigrotta che sei iscriviti al portale esseretigre.it e condividi con gli altri utenti il tuo modo di essere Tigre!
Le offerte del portale sono davvero interessanti: registrandoti infatti non solo potrai lasciare la tua impronta ma accedere alla sezione "Concorsi" legata all'acquisto dei formaggini e fettine di puro Emmentaler svizzero a marchio Tigre (mi raccomando conserva la ricevuta d'acquisto perchè in caso di vittoria ti serviranno gli estremi ;)). Se non hai acquistato di recente prodotti a marchio Tigre non ti demoralizzare perchè potrai comunque approfittare della sezione "Sconti e convenzioni" e dell'area "Community da Tigre!" nella quale ogni mese verrà indetto un concorso a tema che darà a tutti gli utenti la possibilità di farsi votare dagli iscritti al portale per vincere un favoloso premio!
Sei pronta a lasciare la tua impronta da Tigre?
;)

mercoledì 12 ottobre 2011

The Body Shop - Matite occhi carbon

1 commenti
Prodotto: Carbon black eye definer
Produttore: The Body Shop
Dati fisici: matita colorata da 1.25gr con sfumino
Reperibilità: nei punti vendita monomarca e online.
Prezzo: 8€
Colore testato: brown
Gossip: ---
+ molto resistente
+ ottima per l'esterno dell' occhio
+ si sfuma bene
+/- mina dura
- non scrive nella waterline
(S)Consigliato? Consigliato con riserva.

Per me una matita deve fare una cosa essenzialmente: scrivere nella waterline perchè è l'unico posto dove metto la matita (in rarissime occasioni la uso anche fuori ma si da per scontato che una matita buona per l'interno dell'occhio lo sia anche per l'esterno) ed è lì che molte matite falliscono e questa purtroppo non fa eccezione.
Tra l'altro mentre altre matite scrivono poco e/o male nella rima interna questa non scrive per niente, seppure fuori sia di una scrivenza micidiale (e forse è per questo che sono così delusa).
Tra l'altro la mina è molto dura (non mi vengono in mente paragoni, è la più dura che abbia mai provato probabilmente) e per questo pensavo che lì avrebbe scritto perfettamente ...e invece niente.Va beh ce ne faremo una ragione.
Se a voi (beate) una matita per la waterline non interessa questo è un ottimo prodotto, innanzitutto per il colore: una cosa indefinibile tra il caffè, il marrone e il nero...splendido davvero *_* (e totalmente opaco,sia nel colore che nel finish).
Nonostante la durezza della mina* si sfuma molto facilmente (e il gommino ivi accluso non è affatto male, ricorda molto il pennello Line softner anche se è più tondo di come appare nella foto qui a sinistra) e forse grazie a questa sua caratteristica la durata è superiore a tante altre matite, non cola nemmeno dopo un'ora di palestra (mai più nella vita T_T) e non si sposta (tant'è che un paio di volte l'ho usata come base ed ha retto benissimo).
Se TBS riuscisse a riformulare questa matita in modo tale che scriva nella waterline avrei trovato il mio prodotto-feticcio *_*

*magari è una paranoia solo mia ma trovo che più la mina è dura meno si sfumano oO

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Swatch-on-eye (fatto apposta per essere fotografato, non vado in giro con pastrocchi così clamorosi :D)
Photobucket

domenica 9 ottobre 2011

Equilibra - Stick labbra protettivo 20% aloe

10 commenti
Prodotto: Stick labbra protettivo lenitivo 20% aloe
Produttore: Equilibra
Dati fisici: stick verde da 5.5ml contenuto in una confezione dai tipici colori di Equilibra (bianco e verde)
Reperibilità: ottima, nei supermercati, in profumeria,da acqua e sapone...
Prezzo: 2,90€
Gossip: oltre all'aloe trovate olio di jojoba e vitamina E. è privo di glutine, parabeni,petrolati,oli minerali ed allergeni. // Made in Italy
+ buon inci
+ lenisce
+ sensazione piacevole sulle labbra
- non idrata
(S)Consigliato? Consigliato!

Non so se è una mia fissa oppure lo stick ai 4 burri dell'erbolario (mon amour! ♥) ha effettivamente smesso di funzionare di colpo sta di fatto che ho dovuto smettere di usarlo perchè anzichè eliminare la secchezza e le relative pellicine peggiorava la situazione O_O. Io sono dell'avviso che sia "colpa" del karitè in esso contenuto (che a lungo andare mi secca anzichè idratarmi) ma può anche essere,ripeto, che sia io a vedere un problema dove non c'è.
Sta di fatto che alla fine di quest'estate ho dovuto abbandonare il mio amato burrocacao e votarmi a qualcos'altro e per l'occasione sono andata su un prodotto dal packaging minimale e dal prezzo contenuto ossia questo qui di Equlibra.
L'inci come leggerete qui sotto non è proprio malaccio, sono tutti verdi tranne un doppio rosso nella prima metà (accidenti a te!),un altro sul finire e proprio sotto un ingrediente con un pallino rosso. Per il prezzo che ha mi posso ritenere soddisfatta ordunque, tanto più che ha avuto un effetto salvifico sulle mie labbra, con una settimana di applicazione tre volte al giorno (io avrei abbondato ma oggettivamente anche tre volte erano un po'troppe) e uno scrub finale le mie labbra sono decisamente migliorate *-*.
La cosa bella è che non lascia le labbra grasse come se utilizzaste un labello (inteso come nome comune di burrocacao ai supersiliconi) ma nemmeno secche come provai al tempo dello stick al karitè dei provenzali, sono setose e seppure non morbide (se non altro per la presenza delle pellicine malefiche) la pelle almeno la smette di tirare.
Una cosa che non so quanto possa dirsi positiva è che non è idratante quasi per nulla, ho provato ad usarlo quando le labbra son tornate normali e no,decisamente non è stato utile per cui son tornata al classico Quattro burri dell'Erbolario :)
Il primo amore non si scorda mai ^^'.

INCI:

Photobucket


• • CAPRIC TRIGLYCERIDE
• • ALOE BARBADENSIS LEAF EXTRACT (emolliente)
• • CERA ALBA (BEESWAX) (emolliente / emulsionante / filmante)
• • RICINUS COMMUNIS (CASTOR) SEED OIL (emolliente)
• • BIS-DIGLYCERYLPOLYACYLADIPATE-2 (conservante)
• • GLYCERYL DIBEHENATE (emolliente)
• • OLUS (VEGETABLE) OIL (emolliente)
•   TRIBEHENIN (emulsionante)
•   GLYCERYL BEHENATE (emolliente / emulsionante)
• • SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL (emolliente)
• • PHYTOSTERYL/OCTYLDODECYL LAUROYL GLUTAMATE (tensioattivo)
•   GLYCERYL LAURATE (emulsionante)
• • TOCOPHEROL (antiossidante)
• • MENTHA PIPERITA (PEPPERMINT) OIL (vegetale)

Analisi effettuata grazie all'Inci Analyzer,basato sui pallini del Biodizionario.

giovedì 6 ottobre 2011

The Body Shop - Cubi scintillanti

12 commenti
Prodotto: Shimmer cube
Produttore: The Body Shop
Dati fisici: quattro cubetti da 4gr.ciascuno contenuti in una scatolina di plastica trasparente. I cubetti sono rimovibili e riposizionabili.
Reperibilità: nei punti vendita monomarca (la lista la trovate nel sito) e online.
Prezzo: 18€ - ho ricevuto questo prodotto gratuitamente.
Colore testato: 22 Pink (in foto)
Gossip:Ho rilevato una discrepanza tra il peso dei singoli cubetti riportati nel sito e sulla confezione:il sito parla di 4 grammi ciascuno, sulla confezione c'è scritto 3.5gr. // Made in Italy.
+ colori ben assortiti
+ facilmente sfumabili
- prezzo esagerato
- pigmentazione bassissima
(S)Consigliato? Sconsigliato!

Partiamo dal motivo per cui vi sconsiglio questo quad: non scrive, potete usare tutte le basi che volete (io ho riesumato anche il primer potion, l'unico primer tra tutti quelli che ho provato che riescono a "pimpare" il colore che ci metto sopra), potete usare anche l'applicatore in spugna ma niente, non avrete mai il colore che vedete nel cubetto (per ulteriori delucidazioni guardate gli swatches nel continua).
Purtroppo la scrivenza in un ombretto -secondo me- è tutto, può essere duraturo quanto vuoi (e questi hanno una durata discreta) ma se il colore non si manifesta tutto il resto passa in secondo piano, anche -ed è il loro caso- il fatto che si sfumino bene senza creare antiestetici vuoti e che i colori tra loro permettano di creare make-up senza ri(n)correre (ad) ulteriori colori.
Ho anche ipotizzato che la magra pigmentazione fosse dovuta al fatto che gli ombretti in oggetto sono tutti shimmer, ma poi riflettendoci ho ripensato che di ombretti shimmer ben pigmentati ne conosco un po'per cui non so, rimango un po'con l'amaro in bocca. In particolare per quel grigio scuro che è qualcosa di meraviglioso *-*.
Quanto ai colori si tratta di un rosa chiaro e uno più scuro, un argento e un grigio scuro. E qui c'è un problema: nelle loro confezioni sono tutti colori ben distinguibili, una volta che li andate ad applicare sembrano tutti (grigio escluso) un rosa pallidissimo/bianco, tant'è che per gli swatches su palpebra mi sono dovuta segnare i numeri delle foto e accanto il colore che ho swatchato.
Tutti problemi che con un pizzico di colore in più si sarebbero potuti evitare :(
Per 18€ non me la sento proprio di consigliarveli, va bene che son 16gr (o 14,a seconda delle campane) di ombretti ma se non si vedono che ci fate? :(

Swatches nel continua (e come si suol dire:image heavy!)

martedì 4 ottobre 2011

ELF - Studio cream eyeshadow

6 commenti
Prodotto: Studio cream eyeshadow
Produttore: Eyeslipsface
Dati fisici: confezione in plastica trasparente col tappo nero contenente 0.35oz (che è possibile essere 9,92gr?oO)
Reperibilità: solamente online dal loro sito internet.
Prezzo: 4€
Colore testato: Dawn
Gossip: questo prodotto è made in China.
+ ottima durata
+ ottimo come base
+ malleabile
+ colore perfetto day&night
(S)Consigliato? Consigliato!

Chi mi segue da un po'sa che il mio prodotto del cuore è l'ombretto in crema, in particolare l'Hydro powder di Shiseido, quindi quando ELF è uscito con questo nuovo ombretto non ho potuto non acquistarlo e mi son fiondata su questo colore particolarissimo: è un beige dorato quando viene colpito dalla luce, quando non è sotto la luce diretta è un colore più neutro seppure permangano degli sparuti glitter dorati (totalmente non molesti).
Il finish non è opaco (come ad esempio il paint pot Painterly di MAC) ma decisamente luminoso e questa caratteristica si trasferisce anche agli eventuali ombretti che vi applicherete sopra. Non crediate che sia un effetto pacchiano o adatto più alla sera, io lo porto tranquillamente anche di giorno perchè si vede poco poco, lascia solo lo sguardo un po'più riposato.
Dopo la sorpresa del colore e della texture (che è tra l'altro molto malleabile e si stende proprio bene) ho scoperto che la durata è ottima, è rimasto sulle mie palpebre fino ad otto ore (di più onestamente non l'ho tenuto io) senza andare nelle pieghette e questo lo rende perfetto per essere usato anche come base (anche se dopo qualche ora gli ombretti che avevo messo sopra cominciano a perdere in pigmentazione).
Per 4€ secondo me è un gran bel prodotto, sto meditando l'acquisto di altri colori (tipo Smoke, Teal party,Pewter...tutti colori che per ora si trovano solo in America,sito da cui non si può ordinare dall'Italia.)

Swatches?

domenica 2 ottobre 2011

Catrice - Absolute Eye Colour Mono

14 commenti
Prodotto: Abosolute eye colour, ombretto mono.
Produttore: Catrice che è prodotta -come essence- da Cosnova.
Dati fisici: confezione quadrata con gli angoli arrotandata in plastica trasparente (e parecchio spessa) contenente una cialdina da 2gr.
Reperibilità: Credo che Catrice si trovi solo presso Coin, ma vorrei che mi smentiste <3
Prezzo: circa 2.50€ se non ricordo male
Colore testato: 190 petrols keep me running (foto)
Gossip: su facebook era apparsa la notizia che la distribuzione di Catrice avrebbe coinvolto a breve anche tutte le OVS (rendendone la reperibilità sicuramente più agevole per gran parte di noi, me per prima). Purtroppo la notizia è stata smentita dalla catena di abbigliamento :(. Questo prodotto è Made in Germany
+ scrivenza ottima
+ sfumabilissimo
+ niente pieghette *_*
- tinge la palpebra
- reperibilità
(S)Consigliato? Consigliato!

Quando ho scoperto che Catrice sarebbe comparsa anche nelle OVS ho esultato parecchio perchè l'Oviesse più vicina a me dista 15 minuti, la Coin più vicina sta a Terni...quindi circa 2 ore d'auto. Immaginatevi la tristezza nello scoprire che era "una bufala",sigh! Una volta ripresami dallo shock non ho potuto fare a meno di inserire un minus perchè purtroppo dal mio punto di vista non avere una diffusione decorosa sul territorio nazionale è un neo non indifferente (soprattutto se non hai nemmeno uno store online).
A parte questo io ho trovato questo ombretto ottimo, ineccepibile direi. Costa poco (evviva evviva), c'è una quantità di prodotto perfetta secondo me per essere finita prima che il colore "passi di moda" o semplicemente ci si stanchi di indossarlo o peggio ancora vada a male. Ad ostacolare l'ipotesi "smaltimento del 190" c'è il fatto che è pigmentatissimo per cui basta appoggiare il pennello sulla cialda per tirare su una quantità di prodotto sufficiente a truccare una palpebra...e non è nemmeno polveroso (oddio,un po'di polvere esce se premo troppo forte sulla cialda ma credo che sia una reazione fisiologica).
Se tutto ciò non vi ha ancora convinto ad acquistarlo (non vi fidate di me?!O_O aaaaahhhh >_<) sappiate che sulle mie oleosissime palpebre ha resistito senza base e/o primer sei ore senza andare nelle pieghette (ma un po'di vivedezza l'aveva persa) e questo è un record, forse non mondiale ma sì, è un record...almeno personale :)
A questo aggiungete che si sfuma bene,senza bisogno di lavorarlo a lungo e senza che si creino dei vuoti e secondo me diventa il prodotto perfetto *-*.
La texture è morbida e l'effetto -seppure la cialda sembri vagametne shimmer- è tra i matte e il perlato, davvero bellissimo *_*
L'unico difetto abbastanza consistente che volevo farvi notare è che tinge la palpebra è vero che la "patina" è poco visibile e se ne va con qualche accortezza ad esempio sfregare con un dischetto pulito imbevuto di struccante. Non è nulla di paragonabile all'alone che mi rimaneva con l'uso degli ombretti intensissimi di Neve Cosmetics comunque,questo basta un po'di pazienza (o uno struccante per trucchi waterproof) per risolvere la situazione.
Sicuramente la prossima (ossia la prima) volta che mi troverò di fronte ad uno stand Catrice farò incetta di ombretti, ne sto diventando dipendente (L)

 

BLOG TRASFERITO SU GOLDENVI0LET.COM Copyright © 2012 Design by Ipietoon Blogger Template