mercoledì 29 febbraio 2012

#freeRossella

1 commenti
Oggi è il bloggin'day a favore di Rossella Urru,una giornata in cui tutti i blogger aderenti a questa iniziativa scriveranno post sull'argomento in modo da richiamare l'attenzione dei media e dei cittadini su questa vicenda.
Se vuoi partecipare sei il/la benvenuto/a,ça va sans dire.

Fate rumore.
Se avessi l'autorità per chiedervi qualcosa sarebbe proprio questo: "fate rumore".
Perchè da oltre quattro mesi sulla storia di Rossella c'è un silenzio che riempe le orecchie e se per romperlo c'è bisogno di due comici (Geppi Cucciari e Fiorello) c'è bisogno di tutti noi per far sì che nessuno si permetta di non conoscere la sua storia.
Rossella Urru si laurea in Cooperazione internazionale con una tesi sul popolo Saharawi e da due anni fa la volontaria per una ONG nel campo profughi Saharawi di Rabuni in Algeria, il suo compito è di coordinare un progetto finanziato dall'Unione europea. Ha 29 anni e altre sette missioni umanitarie alle spalle. Io ho 25 anni e ho donato il sangue una volta.
La notte tra il 22 e il 23 ottobre viene rapita insieme a due volontari spagnoli e per mesi non si sa nulla di loro: nè dove si trovano, nè da chi sono stati rapiti, nè se sono ancora in vita. A dicembre, con un breve video, il Movimento Monoteista per il Jihad in Africa occidentale (costola dissidente dell'Aqmi - Al Quaeda nel Maghreb islamico) rivendica il sequestro e mostra tre persone che potrebbero essere proprio i tre volontari rapiti ad ottobre.
Qualche giorno fa il Presidente Napolitano incontrando la famiglia Urru ha detto che la ragazza sta bene. Ma quanto bene può stare una persona privata nel cuore della notte,senza motivo,della libertà?
Come cittadini possiamo fare poco ma io vorrei provarci, a fare questo poco, a fare rumore.
Raccontiamo la storia di Rossella e dei suoi compagni su facebook, su twitter (magari con l'hashtag #freeRossella) e chiediamo ai nostri comuni di esporre sulle facciate dei municipi uno striscione in favore di questa ragazza.
Magari non riusciremo a liberarla ma possiamo fare pressione sui governi affinchè si adoperino per riportare questi tre ragazzi a casa, dopo 130 giorni .

I dieci italiani ancora in mano ai terroristi

lunedì 27 febbraio 2012

Cosmoprof: i biglietti

16 commenti
Tra 11 giorni inizia il Cosmoprof, la manifestazione beauty più rinomata d'Italia e che mette in fermento la maggior parte dei blogger/vlogger. Tra cui me chiaramente XD fosse mai che non vada in brodo di giuggiole per una cosa così xD
Ad essere onesta vi ho già parlato -a mio avviso in abbondanza- del Cosmoprof facendovi un resoconto abbastanza dettagliato della mia esperienza qui e e fornendovi i miei indispensabili consigli qua però continuate a farmi un sacco di domande e così torno sull'argomento :)
Ho pensato di dividere la Cosmo-questione in 3 fantastici (?!) post,con l'opzione per il quarto:
1- Biglietti: come acquistare, chi può andare e altre cose *così*
2- cosa vedere, quanti soldi portare.
3- la mia cosmo-experience.
L'eventuale quarto post riguarda le vostre domande, per cui se avete dubbi o questioni annose: scrivete!^_^ Cercherò di rispondervi prima che inizi la manifestazione :)

Biglietti
Chi può andare al cosmoprof?
Il Cosmoprof, è scritto nel sito, è una manifestazione riservata agli addetti al settore.
Ma:
1. che tu non sia un'addetta bensì una studentessa/ casalinga/ manager/ non ce l'hai scritto in fronte (si accetta la prova contraria xD)
2. non ti viene chiesto di produrre una (auto) certificazione in merito
   - sì,devi indicare per quale società lavori ma da quando è vietato lavorare in proprio o come liberi professionisti,senza costituire una società? (e no,non parlo di lavorare in nero).
4. per essere molto terra-terra: si accede al Bologna Fiere tramite tornelli che ruotano leggendo il codice a barre sui biglietti,non c'è un "omino dei biglietti" che può farvi storie.
 
Prezzi, riduzioni & co.
Sconsigliatissimo comprare il biglietto direttamente in fiera, se proprio siete capitati davanti al Bologna fiere per caso (?) trovatevi un internet point e compratevi i biglietti online (e ricordatevi di stamparli, non potete farne a meno).
Costano meno (15€ in meno,vi ci scappa uno smalto Opi) ed evitate eventuali file alle casse.
Il biglietto per un giorno acquistato online viene 20€ a cui dovete aggiungere 0,80€ a biglietto di spese di transazione.
State attente a non rovinare il codice a barre, è l'unica cosa importante di quel foglietto :D




Cambio di prenotazione
Non esiste, per il semplice fatto che i biglietti sono emessi senza data per cui puoi andarci quando vuoi :)

Come si acquista?
Ve lo spiego passo passo, screen su screen sotto il cut :)

sabato 25 febbraio 2012

The body shop - Esfoliante corpo collezione Chocomania

10 commenti
Prodotto: Scrub corpo linea "Chocomania"
Produttore: The Body Shop
Dati fisici: barattolo in plastica da 200ml con tappo marrone e disegno cioccolatoso.
Reperibilità: nei pochi p.v. sopravvissuti e dal sito ufficiale.
Prezzo: 15€ - io l'ho gratuitamente dall'azienda.
Gossip: qui potete vedere tutta la linea ^__^// il p.v. di Perugia ha chiuso :( io me ne sono accorta solo l'altro giorno :((
+/- odore intenso e persistente
+ esfolia efficacemente
+ rende inutile l'utilizzo successivo di un bagnoschiuma
- aspetto poco invitante
- prezzo
(S)Consigliato? Consigliato!

Io adoro The Body Shop perchè - a parte l'utilizzare alcune materie prime provenienti dal commercio equo e solidale - mi smentisce sempre.
Avevo letto il comunicato stampa ma non ero rimasta particolarmente coinvolta dalla linea, sarà che io il cioccolato preferisco mangiarlo piuttosto che spalmarmelo addosso!^_^ (essivede -___-') XD
Considerazioni mangerecce a parte la prima cosa che mi ha colpito di questo scrub è che non è proprio bellissimo da vedere,è (molto) marrone e (molto) denso.
Non proprio accattivante,ecco ^^'.
A parte questo però non ho grandi osservazioni -in negativo- da fare.
Esfolia a fondo la pelle senza irritarla (ma questo non significa che potete passarla sulle zone già "sofferenti", lì è molto fastidioso, le mie mani ve lo assicurano ç_ç) grazie a dei granelli fini ma numerosissimi.
La sensazione che lascia è di pelle estremamente morbida, sembra di averla già idratata con la nostra crema preferita, una cosa che non mi è mai capitata con altri scrub, anche di questo marchio.
Una cosa che personalmente non apprezzo -ma immagino che non tutti siano del mio stesso avviso- è che è estremamente profumata. É profumatissima quando svitate il tappo,è profumatissima quando la applicate, lascia la pelle profumata per diverse ore dopo che l'avete applicata (e rimossa).
L'unica cosa positiva di avere tutto questo profumo addosso è che quando mi scrubbo tutto il corpo dalle spalle in giù (non passatevela sul viso perchè è troppo aggressiva) poi posso evitare l'utilizzo di un bagnoschiuma (anche perchè ne uso uno che sa di olio di oliva o_O sai che schifo cioccolato e olio?XD)
Certo,così ne sprecate tantissimo e considerando che costa 15€ forse è il caso di essere un po'parsimoniosi, quindi da oggi in poi lo userò insistendo solo sulle zone di effettiva necessità *parola di giovane marmotta u_u*
Per concludere sì, è un prodotto che mi è piaciuto e quando farò un ordine dal sito (perchèèèè perchè ha chiuso il negozio in P.zza Matteotti?!) sarò combattutissima tra lui e il mio amatissimo (e ricompratissimo) Scrub alla papaya :Q__

Nel continua l'inci e foto di modesta utilità :)




giovedì 23 febbraio 2012

Kiko - Ray of light highlighter pen

11 commenti
Prodotto: Ray of light highlighter pen, fluido illuminante in penna
Produttore: Kiko
Dati fisici: penna dorata con punta in setole, contiene 3.5ml di prodotto
Reperibilità: online e nei p.v. monomarca
Prezzo: 7,90€ ora in saldo a 3,90€.
Colore testato: 02 coral shimmer
Gossip: questo highlighter faceva parte della collezione Chic Chalet di Kiko,uscita nell'autunno 2011 (della stessa collezione ho già recensito il Metal glam eyeliner e l'Ultra mat lipstick).
+ setoso
+ satinato
- aaaahhh il meccanismo rotatorio!
(S)Consigliato? Consigliato


Da me questo stilo è introvabile ma oramai lo sappiamo: Kiko ama ripetersi per cui tenetevi buona questa review per quando tornerà sui nostri scaffali.
La tonalità che ho scelto io è rosata e decisamente meno *vistosa* dell'altra (mi pare di ricordare che fosse il classico illuminante argentato) quindi più adatta anche ad un look-da-ufficio (non a caso ce l'ho su ora) e l'effetto satinato che lascia me la rende ancora più adorabile, ha momentaneamente sostituito anche il mio adoratissimo illuminante del kit per il contouring di Sleek.
La texture è fantastica, setosa e sfumabile con un sospiro, sempre che voi non abbiate un marchingegno come il mio che ad ogni *girata* fa uscire una quantità di prodotto tale che basterebbe ad illuminare la reggia di Versailles per sei mesi.
Non so se sono ceppa io (vengo sempre dalla profonda provincia italiana U_U da noi codesti meccanismi futuristici non si vedono spesso >_>) o se è la mia pennina ad essere una sòla, sta di fatto che ogni volta che faccio anche solo mezzo giro esce una gocciolona enorme ed è difficile poi far sì che solo una punta di spillo vada sotto l'arcata sopraccigliare.
Quando ci riesco però l'effetto è davvero carino, mi complimento con la parte furba del mio cervello che mi ha spinto a spendere meno di 4€ su questo attrezzo :)
Nel continua... ci son le foto :)
un bacione a tutte e tutti,si sa mai :)


Photobucket
Questa è la quantità di prodotto che esce di solito con mezzo giro °_°
Photobucket
Sopra: prodotto sfumato
Sotto: non sfumato (ma va?)

mercoledì 22 febbraio 2012

Energia alternativa pulita: esiste da oggi!







Ermanno Franceschini (ermy.it) e il suo team hanno fatto una scoperta importantissima nel campo della green-energy, più precisamente hanno individuato una nuova fonte energetica ad impatto zero: si tratta di una cella energetica solida in grado di catturare le particelle cariche elettronicamente presenti nell'atmosfera che si carica poi come un condensatore e funziona come una batteria, con il grande vantaggio però che non deve essere ricaricata visto che grazie allo scambio con le particelle presenti nell'aria si autoalimenta.
Avete capito bene:potremo finalmente dire addio alla schiavitù dei caricabatterie (che puntualmente non abbiamo con noi quando ci servono!) e insieme a noi ne trarrà sicuramente giovamento anche il nostro (inquinatissimo) pianeta.
Questa cella è già stata testata e attualmente alimenta diversi apparecchi, non è una fonte che verrà testata in un imprecisato futuro...il futuro è proprio ora :)
Per maggiori informazioni visitate ermy.it.

martedì 21 febbraio 2012

Kiko - Curling top coat mascara

12 commenti
Prodotto: Curling top coat mascara, mascara top coat incurvante.
Produttore: Kiko
Dati fisici: confezione rossa da 12ml, scovolino curvo.
Reperibilità: online e nei p.v. monomarca
Prezzo: 7,20€
Gossip: i mascara top coat di Kiko sono disponibili in 4 versioni: allungante, waterproof, volumizzante e incurvante.
+ funziona
- non con tutti i mascara...
+ l'effetto dura tutto il giorno
- puzza un po'di alcool
(S)Consigliato? Consigliato!

Questo mascara è stata una sfida perchè ho sempre ritenuto i mascara top coat una sorta di gingillino utile più o meno solo a prendere la polvere e invece dopo due mesetti di utilizzo devo ammettere che il mio pregiudizio è stato smontato.
L'effetto non è paragonabile a quello che può dare un piegaciglia ma sicuramente una curvatura c'è, ed è anche duratura (cosa che con l'arricciaspiccia di federiciana memoria non sempre mi succede). Personalmente credo che il merito sia della sinergia tra la formula (leggermente pastosa ma non appiccicosa) e lo scovolino (ricurvo, più sottile in punta e più largo all'attaccatura del manico), perchè ho provato ad usare il mascara con uno scovolino vecchio ma l'effetto non è stato esattamente dei più entusiasmanti.
L'effetto varia sensibilmente a seconda del mascara che mettete come base, più è appiccicoso meno l'effetto mi esalta ed è per questo che di solito utilizzo un prodotto leggero e molto flessibile come il mio amatissimo Lash extension effect. L'ho provato anche con un mascara incurvante (Big&Curvy) ma l'effetto era poco visibile perchè incurva abbastanza già di suo per cui tendenzialmente sarei per non usarli in coppia.
Ultima notazione: ma anche il vostro ha un odore non proprio gradevolissimo di alcol? Ora che è aperto da due mesi si sopporta ma il primo mese è stata una cosa pestilenziale @@', visto che però non mi ha dato problemi di alcun tipo,ho continuato ad usarlo :D avrò fatto bene? oO...attendo il vostro illuminato parere :D
Vi lascio agli swatches ^.^



Photobucket
A sinistra occhio senza alcun tipo di mascara, a destra mscara Catrice + top coat

sabato 18 febbraio 2012

Chi ha paura delle foto dell'haul di venerdì 17?

13 commenti
sì,nella foto manca qualcosa xD
E dopo il video di enorme utilità ecco a voi il post :)
Recap dei miei acquisti *sfigati*:
P2 Spotlight on! eye shadow collezione Cirque de beauté, colore 010 crazy yellow (2,45€). Ombretto giallo limone (accecante,se posso permettermi xD), satinato e per questo decisamente più portabile rispetto al medesimo colore in versione matte.
Pensavo/speravo potesse essere un dupe del giallo contenuto nella palette Chinadoll di Limecrime ma temo di no, quello è più caldo e -da quel che posso vedere dagli swatches/review- opaco.
Essence ciglia finte 04 CANDYCTION collezione Crazy good times (2,75€). Non so se è uscita questa collezione in Italia (e nemmeno se uscirà veramente oO sono rimasta un filo indietro con le indiscrezioni, Essence sta diventando peggio di MAC con le collezioni -___- ne mette fuori una ogni 2 settimane -.-)
Essence nail fashion sticker 02 CANDYCTION collezione Crazy good times (1,95€). Sono 14 sticker (in 7 misure), devo ancora capire come usarli ma considerando che ho le unghie cortissime avrò moooolto tempo ^^.
Catrice prime and fine (4,99€). Così a prima vista mi ricorda lo Studio Secrets Smoothing Resurfacing Primer di L'Oreal (questo).Se ne avrò modo (a Perugia poche profumerie tengono la linea Studio Secrets di L'Oreal) cercherò di confrontarli :)
Catrice absolute eye colour (quad),colore 040 Never let me go! (4,49€). Cercavo una palettina dai toni neutri per capire cosa ci trovino le mie coetanee nei marroncini/taupe/altri colori tristi e questa ha subito attirato la mia attenzione. Dagli swatches online pareva matte e satinata...invece è satinata e glitterata °_° non so se avrò il coraggio di metterla per trucchi da giorno ma i colori son davvero troppo belli per lasciarli inutilizzati per cui mi sbizzarrirò un po' e vediamo che viene fuori ^_^.
Catrice absolute eye colour (mono), colori 410 c'mon,chameleon & 370 don't lie,lac! (2,79€ cad). Non avendo Club di Mac è difficile dire se il 410 è effettivamente un dupe ma mi fido di Ornella per cui...lo è U_U.
Tra l'altro alcune voci sostengono che verrà dismesso insieme ad un altro po'di roba (tipo il 190 petrols keep me running T__T),altri sostengono non sia vero. Io per non saper nè leggere nè scrivere l'ho preso :D
Il 370 l'ho preso perchè sono una feticista dei viola *_* (e poi dai ho preso una palette di toni neutri-tristini-tristini,dovrò pure comprare qualcosa che mi piace no?XDDD)
Catrice Ultimate colour colore 160 Tell me a berry-tale (3,99€). A parte la forma della punta (inquietante,sempre più inquietante) l'ho trovato molto morbido e forse un filo più luminoso/sheer del mio amatissimo 110). Vedremo col tempo come si comporterà *_*
Vi lascio alle fotozze :)

mercoledì 15 febbraio 2012

The body shop - Struccante occhi per trucco waterproof alla camomilla

5 commenti
Prodotto: Camomile waterproof eye make up remover
Produttore: The Body Shop
Dati fisici: tubetto bianco da 100ml.
Reperibilità: nei pochi p.v. sopravvissuti e online dal sito ufficiale.
Prezzo: 9€ - io l'ho ricevuto gratuitamente dall'azienda.
Gossip: ha un PAO molto breve,soli 6 mesi. / Esiste anche la versione "non waterproof", questa,che costa 1€ in meno (e contiene camomilla del commercio equo).
+ strucca qualsiasi cosa
+ delicato davvero
+ non unto
- forse il prezzo. Ma forse.
(S)Consigliato? Consigliato

Immaginate che ad ogni + io abbia fatto la ola,perchè è quello che facevo mentre scrivevo.
Questo struccante è la cosa migliore che sia capitata nel mio beauty da un anno a questa parte e infatti è l'unico prodotto che sicuramente ricomprerò perchè mi piace davvero tanto.
Costa abbastanza (con 11€ ci vengono 3/4 confezioni di bifasico fior di magnolia) ma lo trovo mille volte più comodo sia per il packaging, che mi permette di portarmelo in viaggio senza il terrore che la bottiglietta esploda -.- (e se prendete l'aereo non dovrebbe darvi problemi perchè non è un liquido), sia per la texture:cremosa,non unge e non serve poi sciacquare il viso *_*.
Io non sono solita truccarmi con colori molto naturali e - a parte i test di resistenza dei nuovi ombretti- metto sempre un primer o una base a lunga tenuta (i long lasting stick eyeshadow di kiko tanto per dirne una) per cui uno struccante waterproof mi serve e questo si è rivelato l'ideale perchè con soli due dischetti (uno per occhio,sì) viene via TUTTO,anche la matita/ombretto che ho applicato sotto l'occhio.
Considerando che TBS mi ha inviato questo prodotto a marzo 2011* e che ancora devo finirlo mi pare che tutto sommato 11€ si ammortizzino bene,no?
Per me è un prodotto ottimo e se entro un mese non trovo una valida alternativa lo riacquisterò (online, perchè il negozio di Perugia è stato chiuso ç_ç)

*ne ho parlato diverse volte nei video ma mi son sempre scordata di fare una review qui nel blog per cui ho deciso di farla ora, con un "leggerissimo" ritardo sui miei soliti tempi ^^'

lunedì 13 febbraio 2012

Me,my nails & I ~ Tag

12 commenti
Comare Misato mi ha taggato e  rispondo ^_^
1) Quanti smalti hai?
Una trentina.
2) Dove li conservi?
Ho riciclato una scatola della glossybox :)
3) Qual è il primo smalto che tu abbia mai comprato?
Il mio primo smalto non me lo ricordo, tra questi che ancora ho forse il più vecchio è una coppia di Layla bijoux.
4) Qual è l’ultimo?
Son mesi che non compro smalti, gli ultimi arrivati sono i tre di Orly che mi hanno regalato le mie amiche per il mio compleanno :)
5) Qual è la tua marca di smalti preferita?
Se la giocano Opi e Orly, quanto a durata su di me sono imbattibili.
6) Uno e un solo smalto preferito per ogni categoria:
- Base: Rimmel Pro.
- Top Coat: Seche Vite.
- Rosa: ne ho solo uno di Rimmel, il numero si è cancellato :(
- Fucsia: non ne ho :S
- Nude: come sopra ^^'
- Arancio: giammai ho,ho avuto o avrò un colore del genere
- Rosso: OPI thanks so muchness,
- Marrone: Taupe va bene uguale? Layla 12
- Viola: uno di una Limited edition molto vecchia di Pupa.
- Blu: Layla bijoux n.208
- Verde: BarryM mint green.
- Grigio: Kiko n.329
- Azzurro (l'ha aggiunto Misato U_U): Layla ceramic effect 24
- Categorie sparse: Love love love per il kiko 337, un bluette/viola spettacolare, per il China glaze "swing baby", un oro/platino glitteratissimo, Orly "nite owl", una sorta di taupe chiarissimo con microglitter argentati *_*
7) Finish preferito?
lucido.
8) Unghie naturali, unghie finte o ricostruite?
alterno le mie a quelle ricostruite (con gel)
9) Effetti speciali (shatter, magnetic) o nail art?
Quando le ho ricostruite una nail art ci può stare ma in genere preferisco non fare nulla.
10) Usi dei prodotti di trattamento per la salute e/o la bellezza delle tue unghie?
Nope.
11) Nails for beginners: cosa non dovrebbe mancare nel beauty di una principiante?
Lima di cartone o vetro e un buon top coat, per me son vitali :)

E ora tagghiamo qualche donzella ^__^
Meowmakeup
Mymakeupbox
Giulia's boudoir diary
Polveredistelle
Beauty&Kabuki
Recensioni cosmetiche
TrillyVsSkinki

venerdì 10 febbraio 2012

Kiko Blooming Origami haul, swatch & prime impressioni

32 commenti
Ma chiiiii se non la sottoscritta poteva sfidare la neve, la pappetta marroncina che si forma quando ci buttano il sale sopra, e il gelo per accaparrarsi un pezzo della nuova collezione Blooming Origami?
Ok, confesso: per forza di cose dovevo passare per Corso Vannucci e visto che c'ero ho preso anche due cosine della collezione, con questo freddo nemmeno dietro lauto pagamento avrei messo il naso fuori casa. Figo il makeup,fighe le novità ma quando cado sul poponci poi servirà qualcosa più di un rossetto per farmi riprendere xD
Ero partita con l'idea di prendere 3 cose: matitone labbra, matitone occhi e blush in stick.
Mentre i matitoni per occhi ed i blush c'erano tutti i matitoni per labbra erano stati letteralmente presi d'assalto, ne son rimasti solo due e ho preferito posticipare l'acquisto in modo tale da poterli vedere tutti e decidere in tranquillità :)
Chiaramente ho buttato anche un occhio sugli altri pezzi della collezione e devo confermare la mia opinione: i gloss Light core assomigliano moltissimo a quelli di e.l.f. e li ho trovati estremamente appiccicosi, le palette occhi Blooming eyeshadow (ne mancava una)non mi son piaciute perchè col fatto che ci sia un'unica cialda che contiene tutte le tonalità secondo me i colori si mescoleranno dopo pochissimi utilizzi e questa è una cosa che io potendo preferisco evitare. Le Origami face palette hanno lo stesso problema, con l'aggravante che è stata strutturata in modo tale da non permettere (senza contorsioni,ovviamente) di prelevare un solo colore, per forza di cose dovete intingere il pennello in due o magari tutte le cialde. Magari l'effetto è carino ma visto che a me piaceva un colore (massimo due) per kit non credo che le prenderò. Gli sheer & creamy lipstick duo sono morbidi e nella parte creamy abbastanza coprenti (vi ricordo che ho provato solo due colori, dal sito non riesco a capire nemmeno bene quali fossero :(), la parte sheer non mi ha entusiasmato più di tanto invece, forse perchè mi hanno ricordato i Pencil lipgloss della linea permanente di kiko.
I pennelli (Eyes duo e face duo)sono la cosa peggiore su cui abbia messo le dita da quando ho tentato di fare una torta -___-: le setole sono ispide seppure non proprio pungenti/scarnificanti come i pennelli della linea permanente, la parte in spugna è semplicemente inutile (soprattutto nel Face duo). Per non avere sensi di colpa ho provato a sfumare il blush con la parte *spugnosa* del face duo e a parte la fatica l'effetto era proprio brutto,si vedeva che avevo fatto una striscia e poi avevo sfumato i bordi. Forse sarò ignorantella io (oh yeah) ma preferisco pennelli più "intuitivi".
Veniamo ora ai prodotti che ho acquistato: Creamy touch eyeshadow duo è un matitone-ombretto cremoso,si sfuma bene e le combinazioni sono interessanti,seppure alcuni colori si ripetano (ad esempio il verde delle matite n°6-7-8 è molto simile, soprattutto una volta sfumato. Spero che sia un effetto dovuto alle luci del negozio). Son molto curiosa di testarne la durata, per ora quella che ho acquistato io (la 02 Taupe&Violet) mi sembra avere una texture abbastanza simile ai long lasting stick eyeshadow, una buona premessa insomma :)
Il Bloom blush lo aspettavo impazientemente perchè non ho mai provato un prodotto simile (a parte forse l'all over color stick di elf,che però non era esattamente un fard). Come prima impressione non è che mi abbiano fatto impazzire, i colori mi son sembrati abbastanza simili (5 e 6 si somigliano spaventosamente), la texture è...dura (tecnicismo invidiabile,nevvero? XD), spero sia dovuto al fatto che il negozio aveva aperto da pochi minuti e non era proprio caldissimo perchè altrimenti per sfumarli servirà una bella forza (oltre che una bella pazienza).

Vi lascio agli swatches di matitoni occhi & blush,
alla prossima ;D




Photobucket
Swatch del blush & matita che ho preso. Luce naturale (i colori sono un po'falsati,specialmente il blush)

mercoledì 8 febbraio 2012

Neve Cosmetics - London Mood

16 commenti
Prodotto: London Mood
Produttore: Neve Makeup, linea "Truccominerale".
Dati fisici: jar da 20gr contenente 4gr di polvere (formato full size), disponibile anche nel formato da 0,7gr (mini). Entrambe le versioni hanno il tappo viola con la serigrafia argentata.
Reperibilità: online (dal sito internet ufficiale e presso altri rivenditori) e nei negozi che tengono il marchio (una lista purtroppo non è disponibile :(
Prezzo: 12,90€ il full size,3,90€ il formato mini. - Io ho ricevuto questo prodotto gratuitamente a fronte di un acquisto da Stockmakeup .
Gossip: questo prodotto fa parte della collezione "In London" :D - potete utilizzarlo anche sulle labbra :)
+ Matte
+ Facilmente sfumabile
- Una volta applicato non ha quel colore (assurdo)
(S)Consigliato? Consigliato!

Lui è arrivato un po'aspettato, un po'perchè da quello che so i formati mini i siti "diversi" da quello ufficiale non possono venderlo, un po'perchè beh ma mi ci vedi con un colore evidenziatore del genere?!
Sta di fatto che questa mini-size è finita sulla mia facciotta e mestamente devo dire che mi piace (mestamente perchè il mio sogno è fare come Tabatha e trovare difetti ovunque e invece no, stavolta son rimasta a bocca asciutta.)
Il colore nella jar è spaventoso (e non in senso positivo): il sito dice solamente "rosa caldo completamente matte"...molto d'aiuto redattori del sito,molto -.-'. É indubbiamente rosa (ma secondo me non molto caldo oO), ma di una tonalità che vira un po'all'evidenziatore e già mi vedevo derisa da chiunque mi incontrasse per strada, nonnette in fila alle casse del supermercato incluse.
E invece...
Invece è successo che la prima volta per paura di esagerare ne ho messo troppo poco e quindi non si è praticamente visto (anche perchè su di me scivola via tutto per cui dopo un'oretta effettivamente non c'era più niente da vedere), le volte successive invece (armata del fidato gattobuki) ho aumentato un po'le dosi e non solo l'effetto era gradevole ma mi toglieva un po'dell'effetto malata-da-far-schifo che mi attanaglia in questi giorni di freddo pungente *_*.
Come già per Soho (nemmeno a farlo apposta due blush metropolitani °_°) anche questo blush pur essendo opaco al 100% si lavora bene e non fa pataccozzi alla Heidi (che diciamocelo:carina quanto volete -maancheno- ma con quei due pomelli non si poteva guardare eh!°_°), e questa volta,come vi dicevo qualche riga fa, lo usavo con un kabuki,per quanto piatto, e il rischio pomelli c'era ed era alto.
Sugli occhi onestamente non l'ho provato perchè non mi attira,però l'ho provato sulle labbra e lì l'effetto era molto carino, secondo me pure più che sulle guance *_* il colore è più tendente al rosso (è molto simile alla versione bagnata che vedete più sotto).
Questo è un prodotto che potrei pensare di comprare in full size *-*


lunedì 6 febbraio 2012

Essence - Long lasting eyeshadow (Circus circus)

14 commenti
Prodotto: Longlasting eyeshadow
Produttore: Essence, che è prodotta -come Catrice- da Cosnova.
Dati fisici: pot da 5,5gr con tappino bombato e il logo della collezione a cui appartiene.
Reperibilità: è una trend edition uscita a dicembre per cui potrebbe anche non essere più in commercio ma in generale Essence si trova presso molte OVS, alcune Coin e Bipa.
Prezzo: 2,75 (in Germania)
Colore testato: 03 my sparkling acrobat
Gossip: come vi dicevo fa parte di una collezione limitata, la Circus Circus, seppure nel packaging richiami moltissimo l'ombretto della collezione permanente "Stay all day" (ed è questo il motivo essenziale per cui ve ne parlo ^^).
+ scrivenza decorosa
- durata senza primer
+/- shimmer
(S)Consigliato? Consigliato

Dopo aver bocciato il Made to stay di Catrice mi preparavo a bocciare anche questo perchè se il produttore è lo stesso le possibilità che due prodotti così simili si comportino diversamente son poche.
E invece si son comportati diversamente, tanto per il gusto di smentirmi,presumo >_>
Questo ombretto scrive abbastanza, soprattutto considerando che non è opaco bensì shimmer (con microglitterini ton sur ton), io preferisco applicarlo con le dita perchè è più coprente ma anche con un pennello si può tranquillamente modulare.
Da solo non riesco ad utilizzarlo perchè va nelle pieghette appena finisco di mettermi il mascara >_>, con un primer sotto invece funziona bene (e lo potete usare come base per ombretti in polvere), otto ore riesce a farle senza particolari problemi.
Non so se lo metterei per andare in situazioni ad alto-tasso-di-calore (tipo i concerti) per paura che si sciolga (di solito uso prodotti waterproof come i Long lasting stick eyeshadow o gli Aqua cream di MUFE) ma per un trucco on the go giornaliero è assolutamente perfetto *_*
Qui sotto swatches & foto varie :)


Photobucket

venerdì 3 febbraio 2012

P2 cosmetics - super stay! eye cream

12 commenti
Prodotto: Super stay! eye cream, ombretto in crema.
Produttore: P2 cosmetics (marchio proprietà della catena di supermercati tedesca DM)
Dati fisici: jar tondeggiante in vetro con il tappino che riprende il colore dell'ombretto.Contiene 5ml di prodotto
Reperibilità: in Germania lo trovate da DM, in Italia non credo che sia commercializzato.
Prezzo: 2,75€
Colore testato: 040 mint green
Gossip: questo colore come i numeri 010 e 060 sono vegani, i numeri 020, 030, 050 invece no :)
+ vegano
+ prezzo da urlo
+ lunga tenuta
+/- metallizzato
- difficili da stendere
- pochi colori
(S)Consigliato? Consigliato con riserva

Questo ombretto mi è stato riportato -come tutta la roba di derivazione teutonica che ho- dalla mia pusher tedesca (ringraziamo tutti Schengen, che se la polizia doganale avesse fermato il suo bagaglio come minimo avrebbe pensato che contrabbandava cosmetici xD), che si merita un sacco di grazie oltre che un sacco di complimenti ♥
Visto che di questo marchio si trovan pochi swatch in giro mi son dovuta buttare sull'unico colore che ero sicura di non avere (non che sia difficile visto che il mio cassettino degli ombretti è un trionfo di blu,viola e nero/grigio) ossia il verde che P2 chiama molto correttamente "verde menta" (ha un finish metallizzato,credo che sia bene dirvelo perchè so che non a tutte piace).
La texture è ...strana, è una crema ma molto dura, inizialmente non riuscivo nemmeno a farlo scrivere per cui ho graffiato la superficie con un pennello (orrore documentato anche nella foto qui sotto). La sua consistenza rende anche abbastanza complicato stenderlo in modo omogeneo, io ho provato sia con il dito (il mio metodo preferito quando si parla di creme) sia con un pennello a setole rigide (due a dire la verità: uno di elite comprato il decennio scorso e quello angolato che uso di solito per le sopracciglia di The body shop) e nessuno dei due metodi mi ha soddisfatto,rimangono delle zone "scoperte" e se ci ripasso viene via il (poco) colore che ci si era depositato in precedenza. Praticamente l'applicazione di questo ombretto è un D'OH continuo .-.'
Sulla durata non c'è che dire, l'ho applicato quasi sempre senza primer perchè arrivava a 8h tranquillamente, senza fare -letteralmente- una piega.
Insomma sì l'unico difetto che non mi permette di consigliarvelo a cuor leggero è che non riesco ad applicarlo in modo decoroso, se avete suggerimenti in tal senso siete più benvenute del solito (si dice? o_O)
Vi lascio qualche swatchino, sperando che possano essere d'aiuto a qualche internauta ♥





Photobucket
la jar devastata dal pennello °_°

giovedì 2 febbraio 2012

[S] Aleguaras "Wonder before Xmas" & "Hollywood star"

20 commenti
Chiariamoci subito su un punto: se sono fissata coi pigmenti minerali di Aleguaras la colpa è tutta di Misato U___U.
É lei che pubblica le foto dei make-up che realizza con i prodotti in questione e io lì con gli occhietti a cuore (qui una foto: ♥_♥) perchè volevo anch'io (essere brava come lei e) avere gli ombretti tanto decantati.
Aleguaras non è un negozio nè un marchio,è il nickname di una ragazza che fa queste cose per passione, anche se io spero che possa diventare almeno un secondo lavoro perchè è davvero brava e professionale *-* (se volete maggiori info qui trovate il suo profilo).
Io ho scelto 10 colori (in sample) dalle ultime due collezioni proposte (Wonder Before Xmas e Hollywood star) e sono rimasta stupita dalla quantità di prodotto nelle ziplock: dovrebbero contenere 1/4 tsp ma sembra esserci almeno mezzo cucchiaino (O_O),con certi colori potrei quasi giurarci di poter fare almeno 15 applicazioni °_° (vi terrò informate a riguardo U_U).
Ho scelto colori che sapevo mi sarebbero piaciuti (deve ancora nascere il blu e/o viola che non mi piaccia U_U) e poi (qui sentitevi pure in dovere di fare un applauso scrosciante) un marrone e una sorta di rosso *-*.
Insieme ai miei 10 colori sono arrivati 2 sample (Dolce vita e Scarlett) che avevo escluso quasi a priori perchè non mi dicevano niente. ERRORE MADORNALE, dal vivo son bellissimi e soprattutto stra-scriventi *_*
Dopo questa luuuunga premessa vi lascio agli swatches fatti su un foglio di carta perchè sono malata e non è il caso che mi metta a fare swatches sulle braccia, qui fa un freddo polare :(
Per swatches più dettagliati vi rimando alle review che farò prossimamente *-*






Photobucket
Colpo d'occhio :)


Photobucket
Collezione Hollywood Star

Photobucket
Collezione Hollywood star.
Qui si vede meglio il riflesso oliva di Nicole.
Photobucket
Jacks (Jack Skellington) + Halloween T(own) sono della collezione Wonder before Xmas, gli altri della Hollywood star.
 

BLOG TRASFERITO SU GOLDENVI0LET.COM Copyright © 2012 Design by Ipietoon Blogger Template