mercoledì 7 settembre 2011

CLIOForPUPA Collection



ClioMakeUp ce l'aveva annunciato ad inizio estate: dopo la (fortunata) collaborazione come Make-up Artist per Pupa -rapporto che va avanti da oramai due anni anche se a me parevano di meno oO- esce (finalmente) a fine mese (in tempo per il mio compleanno...MUAHAHAHAH!) la collezione CLIOforPUPA, in (manco a dirlo) edizione limitata.
Non sapevamo "il tema" della collezione ma molte -sotto il video e nei forum- c' avevano visto lungo, si tratta infatti di una linea ispirata ai (suoi) gatti:Mimi -la veterana di casa Zammatteo- e la "new" entry Oscar.
Onestamente questa collezione non mi fa impazzire e credo che (se) acquisterò lo farò per avere un "pezzetto di Clio" che non perchè non possa vivere senza qualcuno di questi prodotti. Un po'come comprare le t-shirt alla fine dei concerti a cui vado,per capirci.
I prodotti sono pochi, si tratta di:
- due matite automatiche per occhi (AUTOMATIC LINER - 01,dorata, e 02 bluette);13€ cad.
Troppo, considerando che diversi altri marchi hanno matite automatiche a prezzi ben più competitivi (penso ad Essence e Kiko che hanno matite che costano l'una un quarto e l'altra poco più della metà di queste). Tra l'altro questi colori mi sanno un po'banali.
- due palettine di ombretti contenenti 4 cialdine ciascuna: "4EYES MIMI" (colori: marrone caldo satinato, bronzo perlato, verde acqua perlato, panna perlato) e "4EYES OSCAR" (colori: grigio scuro satinato, grigio più chiaro perlato, azzurro perlato, panna perlato). 16.50€ l'una.
COOOOOSA?! Va bene che son 4 cialdine, la collezione è di Clio e il packaging è grazioso ma SEDICI EURO son troppi! Fossero poi colori particolari, son colori tri(s)ti e abusati :S
- base per ombretto (è in jar e sembra bianco ma secondo me una volta steso diventa trasparente) - 12.50€
(Il costo non è dei migliori ma considerando che Pupa ha una diffusione capillare sul territorio mentre invece sephora -dove trovate la primer potion di UD o la shadow insurance di too faced- è meno "reperibile" secondo me avrà successo).
- Gloss (Lip perfection natural shine) in un color nude. 14.50€
...prezzo spropositato,tanto più che anche lui è un colore facilmente "dupabile".
- Smalti Lasting color: in due colori: 903 (turchese) e 909 (grigio-fango?). 5,90€
 Forse ne prenderò uno. Ma tutto dipenderà dalla prova "live".

Io credo di aver intuito lo spirito che c'è dietro la collezione (fare dei prodotti che tutte possiamo utilizzare:chi comincia per evitare di fare pastrocchi unendo colori improponibili -e ammettetelo:tutte l'avete fatto,io per prima :D- e chi invece è ad un livello "avanzato" che vuole prodotti da sfruttare quando si è di fretta e/o si vuole un look classico) ma non riesco a non rimanere un po'delusa.
Un po'per il tema che secondo me non aveva grandi margini per essere sviluppato (voglio dire se facessi una collezione ispirata a Martin oltre al nero, al marrone/beige e al bianco che potrei utilizzare?), un po'per i pochi prodotti/colorazioni (le matite non potevano essere le celeberrime multiplay di cui tutte parlano stra-bene? E gli ombretti non erano meglio i Luminys?), un po'per i prezzi SPROPOSITATI.
Personalmente ho visto collezioni migliori (la Baroque couture per rimanere in casa Pupa) e credo che -se non per ragioni affettive come vi dicevo più sopra- non acquisterò nulla.
Nonostante questo credo che la collezione andrà a ruba, se non altro perchè c'è Clio sopra :)

NB: i prezzi indicati li ho copiati spudoratamente dal sito del produttore e sono "consigliati al pubblico", ciò significa che potreste trovarli differenti in negozio. Di solito sono più alti, quindi preparatevi psicologicamente e preparate anche il portafogli.
NB2: la descrizione dei colori è mia ed è basata sulle foto che Pupa ha pubblicato nel proprio sito e dal video che ha pubblicato Vanity Fair forse dal vivo i colori saranno totalemente diversi.

15 commenti:

  1. Mamma mia che prezzi esorbitanti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Hai scritto praticamente che cosa penso della collezione. Io per ora ho scritto un'anteprima "distaccata" perchè preferisco vedere i prodotti dal vivo (credo/spero che il sito sfalsi molto i colori)...i colori del quad 01 a vederli dall'immagine del sito mi sembrano molto simili al quad DEBORAH uscito pochi mesi fa con la Chic Nomad (che ho comprato); mi aspettavo dei prodotti per tutte le "categorie" (ad esempio anche un blush per il viso, oppure chessò, un kit contouring, un illuminantuccio discreto..); trovo molto interessante che abbia pensato di inserire il primer occhi!

    RispondiElimina
  3. concordo sul fatto dei prezzi..troppo cari,anche se come te,sicuramente acquistero' qualcosina giusto per avere qualcosa creato da Clio!
    Gli ombretti non mi dicono molto,e oltretutto non sono una fanatica di Pupa.Credo che dovendo scegliere,acquistero giusto la matita blu! Adoro il blu!

    RispondiElimina
  4. Mah, sono un bel po' allibita dai prezzi °-°
    L'idea di fondo non è male, secondo me, e ricorda (vagamente e forse solo a me xD) quella della Tarte for TrueBlood, ovvero una palette dai colori non originalissimi però dedicata al telefilm e quindi da collezione :)
    Forse un pensierino per lo smalto 903 lo faccio :3

    RispondiElimina
  5. ho pensato esattamente le stesse cose! simpaticissimo il packaging delle palettine.. anche se la sagoma dei gatti è già vista e stra-vista, ma i colori non meritano la spesa.. sono tutti colori che ho già.. avessi da spenderne le comprerei solo per clio perchè mi è simpatica e mi piace come persona, purtroppo date le finanze scarse e la facile reperibilità di dupes più che validi credo proprio lascerò stare..

    RispondiElimina
  6. porcazza la pupazza i prezzi!

    RispondiElimina
  7. Ciao, in effetti il discorso: "trucco alle prime armi o donna tuttofare che ha fretta e si trucca all 6 del mattino" è calzante e secondo me rispecchia perfettamente l'idea di Clio! per i prezzi, si sà siamo nello stile Pupa era scontato aspettarsi queste cifre non credo lei abbia voce in capitolo! Il primer è competitivo lo comprerò (se lo trovo) se il prezzo è questo e non maggiorato, anche se ne ho altri va provato, per i primer non basta mai lo spazio! speriamo sia un incentivo per non vedere più quegli occhi colati in giro ;)
    Michela.

    RispondiElimina
  8. Clio mi sta simpaticissima, è brava, umile e tutto...però qua i prezzi sono abnormi O_O Già acquistare make up di Pupa è un po' un suicidio al portafogli (infatti non compro mai niente! Ho la vecchia "trottola" grande perché me l'han regalata e il Pianetone azzurro della stravecchia collezione "Plumes", regalo pure questo), da disoccupata ti dirò: non comprerei niente, è vero i colori delle palette son triti e ritriti, il gloss è copiabilissimo e già visto, gli smalti pure. Forse l'unica cosa come hai scritto è la base per ombretto: se è buona, magari avrà successo ^^ Comunque, spero per loro, che faranno qualche altra cosa di questa linea...magari questo è solo per il lancio della collezione ClioforPupa...come dicevano sopra manca un blush o almeno un mascara...mboh, 'sta cosa mi lascia perplessa. Più che altro si farà pubblicità Clio (e si vede dal video che è superfelice, buon per lei! *-*) XD

    RispondiElimina
  9. Guarda, io la penso esattamente come te. Sono contenta per Clio perchè se lo merita, ma questa collezione mi sembra solo l'ennesima trovata pubblicitaria della Pupa per guadagnare più soldi sfruttando le tantissime followers di Clio.
    Non trovo sensato questo ulteriore (perchè di ulteriore si tratta) aumento dei prezzi.
    Credo non acquisterò nulla della collezione, da una parte perchè Clio ha voluto mettere l'azzurro in entrambe le palettine, colore che io non uso, dall'altra per i prezzi. Anche le altre cose mi sembrano abbastanza sostituibili.

    RispondiElimina
  10. Quoto sia la tua review che i commenti ò_ò per quei prezzi ci avrei fatto un pensierino se fossero stati colori inediti o pazzi, ma da quanto vedo sono tutti dupabilissimi...il portafogli ringrazia :P

    RispondiElimina
  11. La Pupa ha sempre prezzi un po' folli, io lo dico ma non mi crede mai nessuno XD ho una palette di quel genere, l'ho vinta ad un concorso Pupa, ma il prezzo sul sito era uguale a quelle di Clio! Non è che è arrivata lei ed hanno alzato i prezzi :) per il resto anch'io in effetti mi aspettavo una cosa un po' più particolare!

    RispondiElimina
  12. 2 cose :)
    1) Prevedibilmente come non mai, questo è decisamente un "hot topic" e tu Chiara l'hai affrontato con la giusta obiettività che si confa alla persona intelligente che sei. Non basta, cari marketing-genius di Pupa, stampigliare il nome di Clio su un prodotto dall'apparenza mediocre x renderlo magicamente "fighissimo". E purtroppo mi trovo (mi dispiace immensamente x Clio che continuo a stimare incondizionatamente) a sperare che questa minicollezione non abbia successo, così magari daremo l'idea di essere persone e consumatrici intelligenti e non scemotte che comprano passivamente qualsiasi cosa venga loro messa sotto il naso.
    2) Non avevo il minimo dubbio che i prezzi fossero stati proibitivi. Quando mai le (scadenti) cose della Pupa sono costate poco? Clio avrebbe forse fatto eccezione?
    Concludendo, questo x me non è che l'ennesimo tassello di una "collaborazione" che mi ha delusa IN TOTO fin dal suo inizio. Sono fiera di dire che non ho MAI visto un video di Clio for Pupa, mai lo vedrò e non mi sfiora nemmeno da lontano l'idea di comprare un qualsivoglia pezzo di questa collezione. Mi dispiace, ma la mia bella fregatura l'ho presa con il mascara color pop e adesso la Pupa con me ha chiuso davvero.

    RispondiElimina
  13. Concordo un po'con tutte (tranne sulla qualità del marchio,secondo me qualcosa di buono ha...tipo i Luminys,mon amour!*_*), già Pupa è costosa di suo (...suvvia con un paio di euro in più ti compri un rossetto/gloss di MAC anzichè di Pupa come diceva qualcuna di voi) ma per questa collezione mi pare che si siano superati.
    Io continuo a credere che avrà successo perchè Clio è conosciuta ed apprezzata da molte di noi e perchè la campagna promozionale sarà MASSICCIA ma oggettivamente vorrei - come te Krystal - che non avesse successo, per dimostrare che non basta Clio e due mici sopra per farci tirar fuori 16€.

    RispondiElimina
  14. Pupa non ha mai avuto prezzi bassi, da che mi ricordi (le mie cugine usavano, anzi forse una li usa ancora, prodotti Pupa).
    La collezione è chiaramente fatta per raccogliere largo consenso, rivolgendosi a più fasce d'età possibili: oltre al fattore di richiamo (il nome di Clio), si aggiunge infatti una scelta cromatica prudente. Insomma, sarebbe da ridere se non vendesse bene.
    Non so ecco, io non mi scalderei eccessivamente per quella che è una strategia di marketing fin troppo ricorrente (vedi le varie linee di stilisti, modelle o personaggi famosi per catene tipo H&M, profumi, eccetera). Chiaro, nemmeno a me fa impazzire ma, presone atto, guardo e passo, e cerco di valutare le cose per come sono concretamente.

    Spero si sia capito il discorso XD

    RispondiElimina
  15. Tanti in bocca al lupo a Clio, ma la passero' completamente, per tutti i motivi sopra citati: prezzi, colori, categorie dei prodotti. Che peccato, era una bella idea!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

 

BLOG TRASFERITO SU GOLDENVI0LET.COM Copyright © 2012 Design by Ipietoon Blogger Template